Con l’avvento delle nuove tecnologie e dei siti di e-commerce, i negozi online sono una risorsa che tutti hanno sfruttato, almeno una volta nella vita. Soprattutto in un periodo di pandemia, in cui non si può fare shopping di persona perché i negozi sono chiusi o lontani dal proprio comune, affidarsi agli acquisti online diventa quasi d’obbligo.

Se però non si conosce bene il negozio a cui ci si vuole rivolgere e si ha paura di trovare brutte sorprese una volta che arrivano i prodotti ordinati, si dovrebbe fare affidamento sulle opinioni dei consumatori che, a loro volta, hanno sperimentato questo tipo di compere. Infatti, quale miglior consiglio di quello di chi si è trovato nella stessa situazione?

Consigli per evitare truffe

In primo luogo, come si è detto, si dovrebbero leggere le recensioni degli altri utenti su siti specificamente creati per questo scopo, i quali sono più affidabili delle opinioni lasciate direttamente sulle pagine dei vari negozi.

Ci sono poi ulteriori consigli da seguire, individuati dalla Polizia di Stato, la quale è scesa in campo per aiutare i meno esperti negli acquisti di regali svolti su internet.

Il primo è quello di affidarsi a siti web ufficiali e certificati, controllando bene che l’indirizzo digitato sia quello corretto, e prediligendo le app ufficiali nel caso in cui si stia utilizzando uno smartphone o un tablet.

Inoltre, la Polizia consiglia di diffidare delle offerte troppo basse, perché spesso sono indice di una bassa qualità o di un qualche altro problema, ad esempio di escamotage per evitare certe spese legali. Quindi, è importante controllare i prezzi standard per un certo tipo di merce ed equipararli a quelli del prodotto in questione, per accertarsi che i due non siano troppo differenti.

Infine, bisogna stare attenti al phishing, e quindi evitare di aprire i link che si ricevono per mail o messaggio, a meno che non provengano da fonti attendibili. Spesso, infatti, le truffe si basano su falsi messaggi di offerte, i quali invitano ad accedere a pagine dove poi verranno sottratti i dati personali dell’utente, come il numero della carta di credito.

Preferire i commercianti locali

In un periodo così difficile, in cui l’economia è stata gravemente danneggiata dal Coronavirus, un’ottima strategia per aiutare i commercianti locali a rimettersi in piedi è proprio scegliere i loro siti web. Infatti, molti hanno creato app o pagine da cui si possono acquistare i loro prodotti, di cui si conosce già la qualità e il valore.

Se poi non si trova ciò che si sta cercando nei siti dei commercianti della propria città, può essere una buona idea dare un’occhiata ad altre pagine italiane, magari in questo caso leggendo le recensioni degli altri utenti.

 

In conclusione, i negozi online possono essere un aiuto importante in un periodo in cui si deve stare chiusi in casa, in quanto permettono di ricevere la merce desiderata senza dover uscire. Tuttavia, si deve stare attenti nel loro utilizzo, per evitare di cadere nelle truffe, e quindi leggere le recensioni sui vari e-commerce è fondamentale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *