Il trasloco prevede il trasporto da un luogo all’altro di oggetti grandi e piccoli, tra questi elettrodomestici, computer, stampanti e materiale elettrico, se è un’azienda a richiedere il trasporto potrebbe avere la necessità di traslocare macchinari da ufficio, negozio artigianale o lavoro. Per Roma, città complessa sia dentro che fuori dal raccordo anulare, esiste una realtà importante e certificata con diversi servizi di trasporto e trasloco: www.traslochiromaeasy.it

Grandi elettrodomestici e macchinari

Elettrodomestici e macchinari da lavoro o ufficio richiedono molta attenzione durante il trasloco, vanno imballati e portati sul camion con molta attenzione per non romperli. L’imballaggio prevede l’utilizzo di una plastica speciale chiamata pluriball o imbottitura a bolla d’aria, sarebbe una grossa busta composta da tante bolle riempite ad aria, questa copertura ripara elettrodomestici, computer e macchinari da impatti accidentali soprattutto sugli spigoli, gli angoli e le parti più delicate. A irrobustire la copertura intervengono anche speciali nastri adesivi che non permettono aperture accidentali. Per organizzare un trasloco di elettrodomestici o macchinari organizzatevi in tempo, gli addetti della Roma Easy dopo un’apposita consulenza e una data decisa per il trasporto mettono a disposizione diversi servizi tra cui la disponibilità di imballare a casa vostra elettrodomestici e macchinari, trasportarli nel cambio, disimballarli e posizionarli nel punto scelto da voi nella nuova casa. Ricordate che tra la prima consulenza e il giorno del trasloco che in genere viene eseguito nei week end, ci sarà l’organizzazione degli scatoloni. Dei grandi elettrodomestici non dimenticate nella vecchia casa manuali di istruzioni, libretti di garanzia e istruzioni, cavi elettrici o accessori collegati. Per il resto ci penserà l’azienda di traslochi, tra i servizi la possibilità di prenotare un box magazzino oppure di richiedere lo smaltimento di elettrodomestici e macchinari vecchi, danneggiati o non più utilizzati.

Computer, stampanti e materiale elettrico

Computer, stampanti e materiale elettrico possono essere imballati e inscatolati dagli stessi proprietari di casa o del negozio o ufficio da cui vengono prelevati. Il trasloco richiede organizzazione e i traslocatori, in fase di consulenza, mettono a disposizione oltre a scatoloni e materiale da imballaggio anche consigli utili sul come organizzarsi. La consulenza iniziale con l’azienda autotrasporti può prevedere un primo e secondo incontro di valutazione dove si calcolerà il costo per l’intero trasporto e verrà valutato quanti scatoloni e materiale da imballaggio fornire. La parola materiale elettrico può comprendere tante cose, prese elettriche, fili, lampadine, scatole degli attrezzi, piccoli accessori o elettrodomestici come ventilatori e fon per capelli insieme alle loro istruzioni. Nella fase di inscatolamento o imballaggio di computer, stampanti e materiale elettrico è importante dedicare nelle varie fasi del trasloco attenzione dedicata per non dimenticarsi nulla, soprattutto telecomandi, spinotti, manuali di istruzioni e garanzie. Con computer e stampanti, creare una scatola apposita per CD, chiavette USB, mouse e altre periferiche importanti. Come per gli elettrodomestici questi strumenti e materiali elettrici devono essere smaltiti non nei cassonetti in strada, la Roma Easy Trasporti mette a disposizione i suoi servizi e le sue consulenze anche per questa necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *