L’ex arbitro si è espresso a proposito del gol del Milan

Paolo Casarin, ex arbitro, si è espresso riguardo l’episodio del gol annullato nel finale di gara a Kessie in Milan-Napoli, per un fuorigioco di Giroud: secondo lui il gol era valido, senza dubbi, il fuorigioco è chiarissimo e non ci sono interpretazioni. La regola del fuorigioco recita: essere fuorigioco non è di per sé un’infrazione. A “Radio anch’io sport”, su Rai Radio1, Casarin ha spiegato che diventa un’infrazione se questa persona partecipa con il gioco o contro l’avversario, cosa che è avvenuta per esempio a Bergamo. Quello di San Siro non può essere considerato nell’ambito dell’interferenza. L’infrazione di fuorigioco c’è unicamente se si impedisce di giocare il pallone all’avversario, contendendogli il pallone o tentando chiaramente di giocarlo: rappresenta un’azione evidente, che impatta sulla capacità dell’avversario.

Casarin stupito: Giroud in quelle condizioni non avrebbe mai potuto commettere un’infrazione di fuorigioco

Casarin ha affermato che Giroud non ne ha combinata una, tra impedire, contendere, tentando e facendo. Tutto il resto che è stato inventato non c’entra. Oggi si dovrebbe scrivere all’Ifab, il calcio non ha bisogno di invenzioni, si deve chiarire che il giocatore a terra non è mai punibile. Il fuorigioco rappresenta una regola fonamentale, se la si conosce bene, e quello di ieri non era un problema rilevante. Ai microfoni di “Radio anch’io sport”, l’ex arbitro e designatore aveva il regolamento alla mano: il fuorigioco ha 100 anni. E la posizione di fuorigioco non rappresenta di certo un’infrazione: è la prima riga della regola 11. Lo diventa solo se partecipa al gioco. Giroud non ha fatto niente. Era per terra. E tutto il resto è stato soltanto inventato. Casarin aggiunge che Massa conosce bene le regole, è internazionale e non sa cosa si sono detti col Var. E sono quindi polemiche che ruotano attorno all’attuale arbitro. Il Milan ha deciso di non pronunciarsi a riguardo. Ma questo non significa che non siano arrabbiati. Il tecnico Pioli si è espesso nei confronti della società la quale probabilmente si farà sentire nelle sedi. A proposito del gol annullato, dopo la partita, il tecnico ha affermato che l’arbitro ha fatto riferimento alla partita tra Roma e Atalanta. Ma quella gara non gli interessa. Giroud da terra non poteva rendere le cose più difficili di certo al difensore. Sapeva che avrebbero detto che il regolamento è giusto, ma se un giocatore è a terra e quindi non può intervenire in alcun modo, come si fa a dire che ha ostacolato il difensore? Come poteva ostacolare Juan Jesus? Intanto anche l’ex arbitro Casarin si è detto stupito dell’annullamento: Giroud non avrebbe mai potuto commettere un’infrazione di fuorigioco in quelle condizioni.

Se ti piacciono le scommesse sportive online, qui puoi trovare una buona panoramica dei bonus benvenuto di bitstarzcasino.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *